Logo

Jeremy Cloake

Jeremy Cloake big Jeremy è nato in Nuova Zelanda, per metà Irlandese e metà Maori, ha scoperto nel 2005 che il vero cognome di suo padre, adottato da piccolo, è Harpur, cognome irlandese che significa suonatore di fiati. Jeremy suona yirdaki tradizionali, ‘ngony, le arpe tradizionali della cultura griot, e diversi strumenti a fiato e a percussione della tradizione maori. Ha avuto il privilegio di guadagnare l’amicizia ed il rispetto degli Elders delle comunità aborigene del North-East Arnhem Land, conosce la Dhuvala, lingua Yolngu e la Dhangu, lingua Gualpu, oltre a parlare giapponese e Te Reo (linguaggio Maori). Ha collaborato con grandi famiglie Yolngu come coordinatore del centro artistico di Yirrkala, dove ha vissuto per quattro anni.  Il suo stile è una perfetta simbiosi tra lo stile tradizionale Yolngu e gli stili moderni occidentali. Ha pubblicato due album: Resonance e Transformation. Ha partecipato attivamente a tre edizioni del Didjin’oz festival di Forlimpopoli. Gira il mondo suonando con grandi maestri africani ed è visceralmente impegnato nel sostegno culturale alle comunità Yolngu. Il suo ultimo lavoro è la sintesi del suo metodo di insegnamento delle tecniche di Hard Tongue, Balanda Yidaki Dhukarr, un cd con 50 esercizi ed un manuale didattico che ha riscontrato apprezzamento in tutto il mondo.

Jeremy Cloake website

Fonti: www.fluiditj.com

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies.