Menu
  • header_02.jpg
  • header_03.jpg
  • header_04.jpg
  • header_05.jpg
  • header_06.jpg
  • header_07.jpg
  • header_08.jpg
A+ A A-

Ritiro di didjeridoo 10a edizione

Ritiro didjeridooIl prossimo “Ritiro di Didgeridoo” si terrà il 29, 30 Aprile e 1° maggio 2017 a Garzigliana, Torino. Tutte le informazioni: http://www.artietradizioni.it/didgeridoo-ritiro-10th/ . Giunto ormai alla sua 10° edizione, tuttavia la sua storia nasce prima del 2007. Infatti, nel 2003, una piccola delegazione di Italiani, me compreso, partecipa ad un evento simile in Spagna, ad Arbucies, organizzato da Rai de Horna. Fu un evento assolutamente epico, costoso soprattutto per quei tempi, molto lontano, ma assolutamente costruttivo, produttivo e, a distanza di tanti anni mi ha fatto rimanere in contatto con i vecchi iscritti che oggi sono diventati musicisti di professione...

Intuendo le potenzialità di un simile evento e soprattutto vedendone decretare la fine da parte del suo organizzatore principale, decidemmo alcuni anni dopo di riproporlo in Italia.

In tutti i progetti della “Scuola del Didgeridoo” nata a Torino nel 2004, l’idea di base è stata quella di fornire la migliore formazione, la maggiore varietà di stili e filosofie in numerosi eventi proponendo un costo contenuto. Da un lato si è sempre tentato di invitare musicisti stranieri che in altro modo non sarebbero potuti arrivare facilmente in Italia, o magari scoprire nuovi talenti. Ad esempio, nel 2008 invitammo Dubravko Lapaine, assolutamente sconosciuto in quel periodo, mentre oggi è il paladino di molti giovani suonatori. Allo stesso tempo ci siamo impegnati a spingere e sostenere validi suonatori di didgeridoo Italiani sia durante il ritiro che in altri eventi e festival.

In 10 edizioni abbiamo invitato: Ali Andress, Ondrej Smeykal, Dubravko Lapaine, Frank Heinkel, Roman Buss, Tom Fronza, Lies Bijirinck, Zalem, Gauthier Aubè, Willi Grimm, Matthias Mueller, Ansgar Stein, Carlo Cattano, Marcos Andreu, Ilario Vannucchi, Fabio Gagliardi, Fiorino Fiorini, Paride Russo, Jacopo Mattii, Stefano Brutti, me stesso Andrea Ferroni e probabilmente dimentico qualcuno.

In questa edizione avremo con noi Hans Karssen e Gianni Placido.

Il workshop si articola in 3 giorni sfruttando il ponte del 1° maggio. Un tempo adeguato a familiarizzare con altri corsisti e docenti dato che, per gli interi tre giorni si farà vita comune all’interno degli spazi dell’associazione Arti e Tradizioni con sale attrezzate e natura. Pranzi conviviali, con cucina vegana e clima di festa.

Da 3 anni, poi, si è affiancato il “Ritiro di Canto armonico” ideato con la stessa filosofia, assolutamente adeguato ad essere vissuto nello stesso week end, ha creato un collegamento importante ed uno scambio di esperienze unico tra i due laboratori. La jam serale tra tutti i docenti e iscritti è assicurata. Immaginando la curiosità di alcuni di voi, i docenti di canto saranno: Sainkho Namtchylak, Mauro Tiberi, Giorgio Pinardi. Maggiori info: http://www.artietradizioni.it/ritiro-canto-armonico-3edizione/

Come sempre, prenotando in anticipo, il contributo è ridotto.

Info e prenotazioni: Andrea Ferroni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. tel: 3385812914

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies.